© D3Damon

Imagine you are pushing your trolley down the alleys of your favorite supermarket. You are now at the counters, you whip out your EU-designed payment app and snap! The groceries are paid for at the touch of a button. No extra-EU payment network was involved in settling the transaction.

This scenario will certainly unfold in the near future as a few days ago, precisely on July 14th, the European Central Bank (ECB) has inched closer to the definition of a preliminary plan for the legal and technical design, development and deployment of a digital euro. As ECB Board Member Fabio…


Privacy has come under hard scrutiny in Italy as of late, especially as some manoeuvres to revamp a couple of government digital platforms (namely, IO and Immuni) so as to implement the EU Digital COVID Certificate in the Italian cyberspace have triggered interest by the Data Protection Authority. The latter decided to forbid the use of the IO app as it was since, reportedly, said app was in violation of several GDPR articles.

Politicians and economists have contended that the Authority barring a State-developed app from becoming the de facto digital wallet for the new Certificate is just yet another…


Giorgio Parisi

Questa intervista di Fanpage a Giorgio Parisi è da leggere perché è l’epitome dell’incompetenza abissale di tutti, ma propri tutti, i soggetti che avrebbero dovuto presiedere a una gestione corretta, trasparente, efficace dei dati dei contagi. Ricordiamoci che è su questi dati che si è costruita la strategia nazionale di risposta all’emergenza.

C’è solo l’imbarazzo della scelta.

La privacy trattata come pretesto per pubblicare solo dati aggregati (utili quanto un fiammifero per sciogliere un iceberg), quando sono note da anni tecniche estremamente efficaci (es. privacy differenziale) che consentono di pubblicare i dati DISAGGREGATI senza violare la privacy.

I mesi che…


Dieci giorni fa, il 17 marzo per la precisione, la Commissione Europea ha pubblicato le sue linee guida per un passaporto vaccinale, o meglio un digital green certificate, improntate alla tutela dei diritti (privacy e non discriminazione) ed implementabili sia sotto il profilo della governance sia sotto il profilo tecnologico.

E soprattutto, come ha scritto Francesca De Benedetti che sta facendo un lavoro economiabile per Domani, linee guida improntate alla costruzione di un quadro comune entro il quale spetterà poi agli Stati Membri fare la loro parte.

Francesca riportava anche un mio punto di vista sulla piattaforma EU che dovrà…


Viviamo ormai dentro una distopia informativa colossale.

Adesso l’AIFA, contraddicendo la sua dichiarazione di poche ore prima, sospende “in via precauzionale” la somministrazione di AstraZeneca in tutta Italia “in attesa dei pronunciamenti dell’EMA”. Nel frattempo, il Ministero dell’Interno mette in guardia contro un presunto falso comunicato dell’AIFA.

Lasciamo stare che dopo DECINE DI MILIONI di dosi somministrate nel mondo (di cui 17 milioni in Europa) ancora non è emersa nessuna correlazione con problemi a carico dell’apparato circolatorio. Nessuna correlazione, altro che causazione.

Lasciamo stare che sospendere la campagna vaccinale significa farsi carico di migliaia di morti in più e di…


Il progetto e l’implementazione degli algoritmi è nello stesso tempo questione da specialisti e questione che riguarda tutti perché ridisegna nel profondo il patto sociale.

Fondamentale è la ricerca della “spiegabilità” sia della decisione algoritmica sia della decisione umana quando si discosta da quella dell’algoritmo, in altri termini quel “redress by design” dei sistemi binari umano-macchina introdotto da Stefano Quintarelli. Un problema, per inciso, enormemente complesso in termini teorici, computazionali, cognitivi, di processo, etc etc

Però vorrei rassicurare Frank Pasquale, gigante della cultura giuridica ma da sempre diffidente nei confronti della scienza scienza (forse per l’ascendenza italiana?). Non saranno gli…


Ottimo il piano vaccini di Figliuolo. Efficienza, numeri rassicuranti, tempi rapidi.

Ma c’è un ma.

O sono io che non ne ho trovato traccia, oppure di dati aperti si continua a non parlare.

E sì che l’ha detto anche Harari in questi giorni, caso mai ci fosse bisogno di una rinfrescata. La sorveglianza, ha detto Harari, deve sempre andare in entrambe le direzioni: ogni volta che aumenta la sorveglianza sugli individui deve aumentare anche quella sui governi. …


Perché OVH si presentava di fatto come l’unica alternativa europea ai big player americani (AWS, Google Cloud e Microsoft Azure), eppure la mancanza di una strategia seria di disaster recovery dimostra l’inconsistenza di queste velleità. Non nascondiamocelo: i grandi player esercitano la loro dominanza anche sul piano fisico, avendo la capacità finanziaria e logistica di schierare sul tavolo datacenter distribuiti e policy di failover altamente efficienti.

Come Eutopian chiediamo all’Europa la capacità di proteggere i propri asset tecnologici strategici imponendo policy di alta affidabiltà e alta resilienza e intervenendo ove necessario in sede finanziaria. …


Mario Draghi © Reuters

Passata la fase dell’innamoramento, al governo Draghi si possono muovere molti appunti, ma tra tutte le offensive da sinistra quella sull’incarico a McKinsey è veramente un faux pas. Qualsiasi organismo pubblico, Commissione Europea inclusa, sopravvive anche nella misura in cui può attingere al mercato della consulenza, depositario di competenze specialistiche che la pubblica amministrazione non può e non deve avere, e nello stesso tempo libero dai vincoli normativi, organizzativi e ideologici che invece inevitabilmente gravano sull’agire del decisore pubblico.

Detto questo, però, il rischio che l’incarico consulenziale viri in un cedere le armi senza condizioni, in una delega in bianco…


Il grafo che descrive la storia del CAD è di Giovanni Pirrotta

Oggi compie sedici anni la norma più disattesa del nostro ordinamento (a parte forse la legge Scelba), quel Codice dell’Amministrazione Digitale che nelle intenzioni del legislatore avrebbe dovuto essere una Magna Carta della transizione digitale, un mappa dei diritti e dei doveri di cittadini, imprese, pubblica amministrazione.

Oggi la norma, una sindone martoriata da “successive modifiche e integrazioni” che si contano a decine e affogata in un quadro normativo sul digitale estremamente più complesso, sopravvive più come testimonianza della stagione storica in cui è nata (e come lista di adempimenti per l’AGID) che come chiave di volta di un progetto…

Roberto Reale

Innovation Manager with 10+ years of experience in e-government projects and digital transformation of critical industries at the national and EU level.

Get the Medium app

A button that says 'Download on the App Store', and if clicked it will lead you to the iOS App store
A button that says 'Get it on, Google Play', and if clicked it will lead you to the Google Play store